“Ale in Cucina”: la (video) ricetta dei panini all’olio di Fulvio Marino

$bp(“Brid_9640”, {“id”:”17623″,”width”:”16″,”height”:”9″,”video”:”721066″});

Di pane, come di ricette di pane, non ce n’è mai abbastanza. Per questo, ho voluto provare anche questa ricetta dei panini all’olio proposta da Fulvio Marino a “E’ sempre mezzogiorno“, il programma del mezzogiorno di Rai1 condotto da Antonella Clerici. Il risultato è notevole e delizioso: seguendo le indicazioni del giovane panettiere, infatti, si riesce ad ottenere dei panini davvero soffici e gustosi, perdipiù in poco tempo (le fasi di lievitazione sono relativamente brevi). Ovviamente, spazio alle personalizzazioni: potrete variare la dimensione dei panini, aggiungere dei semi o variarne la forma.

Ingredienti

  • 500 g farina 0, 310 g acqua, 20 g zucchero, 10 g lievito di birra fresco (o 2-3 g di quello secco), 40 g olio evo, 10 g sale

Procedimento

  • Metto in planetaria (o in una ciotola) la farina, il lievito di birra secco o quello fresco sbriciolato, lo zucchero e gran parte dell’acqua.
  • Mescolo rapidamente, in modo da formare un primo impasto.
  • A questo punto, inserisco il sale e l’acqua rimasta e lavoro qualche minuto, fino ad ottenere un impasto più omogeneo.
  • Infine, aggiungiamo l’olio evo ed impasto ancora qualche minuto.
  • ‘Arrotondo’ il panetto (per i più tecnici, lo ‘pirlo’), copro con la pellicola e lascio lievitare, al caldo, per 1 o 2 ore.
  • Divido l’impasto lievitato in panetti da circa 100 g (ma potete farli più piccoli). Li ‘arrotondo’, roteandoli sul piano, e li dispongo su una teglia con carta forno.
  • Copro e lascio lievitare ancora 1 o 2 ore, o fino al raddoppio.
  • Spennello con l’olio evo e cuocio in forno caldo e statico a 240° per circa 12 minuti, o fino a doratura.

L’articolo “Ale in Cucina”: la (video) ricetta dei panini all’olio di Fulvio Marino proviene da Ricette in Tv.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.