“Ale in Cucina”: la (video) ricetta del gelo di melone o anguria palermitano

Re indiscusso dell’estate palermitana, dove è consuetudine prepararlo a Ferragosto, il gelo di mel(l)one conquista per la sua semplicità, la leggerezza ed il profumo. Gli ingredienti sono pochi, pochissimi, e genuini; la sua storia è millenaria (lo preparavano gli arabi, o forse gli albanesi, in Sicilia, già nello scorso millennio); il suo gusto: unico. La consistenza è quella di una crema vellutata, il gusto è particolare, speziato, al profumo di cannella e, in alcuni casi, di gelsomino.

Ingredienti

  • 500 ml succo di anguria, 100 g zucchero, 45-50 g amido di mais, 30 g gocce di cioccolato, cannella, gelsomino

Procedimento

  • Elimino la buccia dall’anguria, la taglio a pezzettoni e la ‘schiaccio’ con lo schiacciapatate. In alternativa, possiamo usare l’estrattore.
  • Filtro il succo ottenuto e ne peso mezzo litro.
  • In un pentolino, metto lo zucchero semola e l’amido di mais e mescolo, in modo da eliminare eventuali grumi.
  • Aggiungo parte del succo d’anguria e mescolo fino a sciogliere lo zucchero.
  • Unisco il succo d’anguria rimasto, una stecca di cannella ed accendo il fuoco.
  • Continuando a mescolare, aspetto che il gelo si addensi.
  • Spengo e lascio raffreddare a temperatura ambiente.
  • Metto le gocce di cioccolato in freezer.
  • Quando il gelo è a temperatura ambiente, aggiungo le gocce di cioccolato congelate e mescolo velocemente (non troppo, o le gocce rischiano di sciogliersi).
  • Verso il composto all’interno di coppe o stampini e lascio raffreddare in frigorifero per qualche ora.
  • Servo con granella di pistacchi e fiori di gelsomino.

L’articolo “Ale in Cucina”: la (video) ricetta del gelo di melone o anguria palermitano proviene da Ricette in Tv.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *