“Detto Fatto”: torta primavera di Alessandro Capotosti

 

torta primaveraIl tutor ‘dolcissimoAlessandro Capotosti, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Bianca Guaccero su Rai2, Detto Fatto, ha preparato la torta primavera. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • Torta: 500 g farina, 450 g zucchero, 270 g yogurt naturale, 225 ml olio di semi, 25 g lievito per dolci, 6 uova
  • Crema: 300 g tuorli, 300 g zucchero, 90 g amido di mais, 1 l latte, vaniglia, un cucchiaio fiori di lavanda, un cucchiaio di polline
  • Bagna: 400 ml acqua, 100 g zucchero, mezzo bicchiere di distillato alle viole
  • Crema al burro: 400 g burro, 500 g zucchero a velo, fiori per decorare

Procedimento

In una ciotola capiente, mettiamo le uova intere sgusciate e lo zucchero e le sbattiamo leggermente, con le fruste elettriche o con quella manuale: non devono essere montate. Aggiungiamo, quindi, l’olio di semi e lo yogurt al naturale e mescoliamo ancora. Ottenuta una miscela omogenea, incorporiamo la farina, poco alla volta, ed il lievito per dolci setacciato. Mescoliamo fino ad ottenere un impasto liscio. Dividiamo l’impasto in due tortiere imburrate ed infarinate e cuociamo in forno caldo e statico a 170° per 45 minuti.

Crema alla lavanda: scaldiamo il latte con la lavanda, la vaniglia ed il polline. A parte, lavoriamo i tuorli con lo zucchero e, successivamente, uniamo l’amido di mais. Stemperiamo la pastella ottenuta con il latte filtrato. Rimettiamo sul fuoco e, mescolando, facciamo rapprendere. Possiamo colorarla di viola con del colorante alimentare. Trasferiamo in una pirofila larga e bassa, copriamo con la pellicola a contatto e lasciamo raffreddare in frigorifero.

Per la bagna, portiamo a bollore l’acqua e lo zucchero. Spegniamo ed uniamo il distillato alle viole. Lasciamo raffreddare.

Per la crema al burro, montiamo il burro morbido insieme allo zucchero a velo, fino ad ottenere una crema liscia e spumosa. Mettiamo in frigorifero a raffreddare.

Priviamo le torte ormai fredde della calotta, quindi le dividiamo in due, in modo da ottenere 4 dischi.

Prendiamo il primo disco, lo inumidiamo con la bagna e formiamo sui bordi un argine di crema al burro. Al centro mettiamo la crema alla lavanda. Sovrapponiamo un altro disco di pan di Spagna e proseguiamo come prima. ‘Stucchiamo’ tutta la torta con la crema al burro. Decoriamo in superficie con i fiori.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.