Home / agnolotti del plin a nudo / “É sempre mezzogiorno”: agnolotti del plin a nudo di Fabrizio Rebollini

“É sempre mezzogiorno”: agnolotti del plin a nudo di Fabrizio Rebollini

agnolotti del plin a nudoFabrizio Rebollini, accompagnato dalla sorella Serena, porta la montagna in cucina, con le sue tradizioni ed i suoi piatti ruspanti. Oggi, in particolare, Fabrizio prepara un primo piatto dal nome curioso: agnolotti del plin a nudo.

Ingredienti

  • 500 g farina, 12 tuorli, 3 uova intere
  • Ripieno: 200 g salsiccia, 300 g manzo, 200 g coniglio, 1 uovo, 150 g dadolata di sedano, carote, cipolla, 100 g formaggio grattugiato, 100 g scarola, 100 g vino rosso, noce moscata, sale, pepe
  • Brodo di gallina

Procedimento

Prepariamo la pasta all’uovo, lavorando la farina con i tuorli e le uova intere. Ottenuto un panetto liscio ed omogeneo, lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare per almeno mezz’ora. Tiriamo la sfoglia sottile.

Ripieno: in padella, facciamo tostare la carne di manzo e coniglio a tocchetti. Quando la carne è ben rosolata, uniamo la dadolata di verdure, sedano, carota e cipolla. Sfumiamo con il vino rosso, bagniamo con del brodo e completiamo la cottura.

In un’altra padella, facciamo rosolare la salsiccia, da sola, senza aggiungere altro.

Sbollentiamo la scarola, in foglie, in abbondante acqua bollente. La scoliamo e strizziamo. La uniamo alla carne, in padella, quando la stessa è quasi cotta.

Passiamo il tutto, insieme, con il tritacarne. Aggiungiamo al trito il formaggio grattugiato e l’uovo. Profumiamo con la noce moscata e lavoriamo fino ad ottenere un composto omogeneo. Formiamo sulla sfoglia delle nocciole di ripieno. Ripieghiamo la sfoglia sul ripieno e pizzichiamo la sfoglia, in modo da far uscire tutta l’aria e sigillare il ripieno. Ritagliamo gli agnolotti con la rotella. Li cuociamo nel brodo di gallina ben caldo. Li scoliamo e li appoggiamo su un tovagliolo di stoffa (senza ammorbidente). Spolveriamo con il formaggio e copriamo con un lembo del tovagliolo.

Iscriviti al Canale YouTube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: agnolotti del plin a nudo di Fabrizio Rebollini proviene da Ricette in Tv.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

About RedazioneFDG

Check Also

“É sempre mezzogiorno”: baccalà e crostoni di semolino di Gian Piero Fava

Gian Piero Fava ci racconta la sua Roma, preparando un piatto che reinterpreta la tradizione, in quanto ripropone gli elementi fondanti della gastronomia capitolina in una veste inedita e raffinata. Ecco il baccalà e crostoni di semolino. Ingredienti 800 g baccalà, aglio, peperoncino fresco, rosmarino, alloro, olio evo Crostoni: 150 g semolino, mezzo l latte, […] L'articolo “É sempre mezzogiorno”: baccalà e crostoni di semolino di Gian Piero Fava proviene da Ricette in Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *