“É sempre mezzogiorno”: ciriola romana di Fulvio Marino

ciriola romana di Fulvio MarinoFulvio Marino ci porta in giro per l’Italia, preparando un’altra delle specialità della provincia nostrana, un classico della panificazione laziale, e in particolare della metropoli romana. Vediamo come preparare la ciriola romana.

Ingredienti

  • Biga: 500 g farina 0, 250 g acqua, 5 g lievito di birra fresco
  • Biga, 500 g farina tipo 2, 330 g acqua, 5 g lievito di birra fresco, 5 g malto, 20 g sale

Procedimento


Prepariamo la biga, ovvero un preimpasto, impastando velocemente (molto poco) la farina con il lievito di birra fresco sbriciolato e l’acqua. Ottenuto un composto disomogeneo, lo inseriamo in una ciotola, copriamo con la pellicola e lasciamo riposare per 18 ore a 18° (in un posto fresco di casa).

In planetaria, o in una ciotola, mettiamo la biga lievitata e parte dell’acqua. Mescoliamo, quindi aggiungiamo l’acqua rimasta, la farina tipo 2, il lievito di birra fresco sbriciolato, il malto, il sale. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare 1 ora a temperatura ambiente.

Ricaviamo dei panetti di 80-100 g e ripieghiamo ogni panetto su se stesso, in modo da formare un filoncino allungato sulle punte. Disponiamo le ciriole sulla teglia con carta forno, copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare ancora 1 ora a temperatura ambiente. Spolveriamo la superficie con poca farina e pratichiamo un taglio per il lungo. Inforniamo subito in forno caldo e statico a 240° per 12-15 minuti.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: ciriola romana di Fulvio Marino proviene da Ricette in Tv.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.