“É sempre mezzogiorno”: gelato al lillà di Massimiliano Scotti

 

gelato al lillàMaggio è ormai prossimo ed il gelato sarò un fido compagno nei prossimi mesi di caldo estivo. Ad insegnarci come prepararlo in casa, con pochi ingredienti e poche mosse, il maestro gelatiere Massimiliano Scotti, che oggi ne propone una variante light. Ecco il gelato al lillà.

Ingredienti

  • 200 g fiori di lillà, 500 g mirtilli, 500 ml acqua, 230 g zucchero, 60 g miele, 400 g cubetti di ghiaccio, 1 pera, 1 cucchiaio di polvere di frutti di bosco

Procedimento

In un pentolino, mettiamo l’acqua, lo zucchero, il miele ed i fiori di lillà precedentemente puliti. Portiamo a bollore, mescolando spesso. Quando bolle, scoliamo i fiori e li mettiamo sul ghiaccio.

In un boccale, mettiamo la pera pulita e a pezzettini ed i mirtilli. Copriamo con lo sciroppo bollente al lillà e mettiamo anche qualche fiore ghiacciato. Frulliamo con il mixer ad immersione, fino ad ottenere una miscela omogenea. Versiamo all’interno di una pirofila e mettiamo in freezer per almeno 4 ore.

Per la decorazione, affettiamo mezza pera con una mandolina e le disponiamo su una teglia. Irroriamo con poco sciroppo al lillà e spolveriamo con della polvere di mirtilli. Passiamo in forno caldo a 180° per 10-20 minuti.

Serviamo il sorbetto con le pere essiccate ed i fiori di lillà ghiacciati.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.