“É sempre mezzogiorno”: macarons ai lamponi di Chloe Facchini

macarons ai lamponi  di Chloe FacchiniChloe Facchini conclude il suo mini tour nella cucina francese preparando uno dei dolci simbolo della pasticceria parigina in tutto il mondo, i coloratissimi e deliziosi macarons ai lamponi.

Ingredienti

  • 125 g farina di mandorle, 125 g zucchero a velo, 90 g albumi, 135 g zucchero semolato, 40 ml acqua, colorante rosso
  • 250 g formaggio spalmabile, vaniglia, 30 g zucchero, 40 ml panna fresca, 200 g lamponi

Procedimento

Partiamo dall’impasto. In un pentolino, mettiamo lo zucchero semolato e l’acqua. Portiamo questo sciroppo a 118-124°. Nel frattempo, cominciamo a montare gli albumi con le fruste, meglio se in planetaria. In una ciotola, mescoliamo la farina di mandorle con lo zucchero a velo (la farina non dev’essere troppo umida). Quando lo sciroppo è a temperatura, lo coliamo a filo sugli albumi che montano, continuando a montare la meringa finchè non si raffredda completamente. Possiamo preparare la meringa il giorno prima e conservarla in frigorifero.

A questo punto, incorporiamo alla meringa fredda le polveri, ovvero farina di mandorle e zucchero a velo. Mescoliamo con una spatola e, ottenuto un composto omogeneo, lo coloriamo con del colorante in polvere. Inseriamo l’impasto in una sacca da pasticcere.

Formiamo i macaron su una teglia apposita per macaron o su una teglia con carta forno. A questo punto, lasciamo asciugare a temperatura ambiente per circa 30 minuti: deve formarsi una pellicola sopra. Cuociamo in forno caldo e statico a 150° per 18 minuti.

Per la crema di farcitura, mescoliamo con le fruste elettriche il formaggio spalmabile con lo zucchero, la panna e la vaniglia. Lasciamo riposare in frigorifero per 15 minuti.

Farciamo i macarons con la crema, accomppiandone due per dolcetto. Decoriamo con i lamponi freschi e foglie di menta.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: macarons ai lamponi di Chloe Facchini proviene da Ricette in Tv.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.