“É sempre mezzogiorno”: maltagliati di Daniele Persegani

maltagliati di Daniele PerseganiUn ospite speciale, Federico Quaranta, ed un atteso ritorno, quello di zia Cri, caratterizzano la puntata di oggi, alquanto movimentata, oltre ad una serie di imperdibili ricette. Non poteva, quindi, mancare il cuoco più scatenato il cast, l’indomito Daniele Persegani, che ci prepara un primo piatto emiliano. Ecco i maltagliati.

Ingredienti

  • 200 g farina 00, 100 g farina integrale, 3 uova, olio di girasole
  • 300 g asparagi verdi, 300 g asparagi bianchi, 50 g burro, 150 g formaggio grattugiato, 100 g pancetta stagionata, sale e pepe

Procedimento

Per l’impasto, lavoriamo le farine, integrale e non, con le uova intere, un filo d’olio e, se occorre, un po’ di acqua. Avvolgiamo il panetto nella pellicola e lasciamo riposare per almeno mezz’ora.

Tiriamo la sfoglia non troppo sottile e ritagliamo i maltagliati. Li cuociamo in acqua bollente e salata per pochi minuti, insieme alle punte degli asparagi.

In padella, con una noce di burro, saltiamo gli asparagi puliti e tagliati a dadini. Quando gli asparagi sono cotti, ne mettiamo una metà nel bicchiere del mixer e li frulliamo a crema.

Disponiamo la pancetta affettata in una teglia con carta forno e la facciamo dorare in forno caldo a 200° per 10 minuti.

In padella, mettiamo la crema di asparagi, un po’ di acqua di cottura della pasta ed il parmigiano grattugiato. Scoliamo la pasta e la saltiamo in padella con la crema di asparagi, gli asparagi saltati in padella e le punte lesse. Serviamo con sopra la pancetta croccante sbriciolata.



Specifica: questo NON è il blog/sito ufficiale delle trasmissioni di cui trascrivo le ricette, quindi E’ sempre mezzogiorno, Detto Fatto, Cotto e mangiato ed altre, ma vuole essere solo un ‘taccuino‘ su cui appuntare ingredienti e procedimenti delle ricette più interessanti. Le immagini delle ricette sono tratte dai siti ufficiali/streaming dei programmi, ovvero:

https://www.raiplay.it/
https://www.mediasetplay.mediaset.it/

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.