“É sempre mezzogiorno”: pane arabo di Fulvio Marino

 

pane arabo di Fulvio MarinoIl giro del mondo in 80… pani! Fulvio Marino quest’oggi propone una specialità dell’oriente, molto amata e conosciuta anche nel nostro paese. Vediamo come preparare il pane arabo.

Ingredienti

  • 1 kg farina 0, 15 g lievito di birra, 600 g acqua, 7 g sale

Procedimento

In una ciotola, mettiamo la farina, il lievito sbriciolato e gran parte dell’acqua. Mescoliamo con un cucchiaio e, ad impasto formato, inseriamo il sale e l’acqua rimasta. Impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare per 3 ore a temperatura ambiente.

Sul piano spolverato con semola di grano duro, allarghiamo l’impasto lievitato e ricaviamo delle palline da 200 g circa. Ripieghiamo ogni pallina su se stessa (lembi esterni verso l’interno), in modo da renderla liscia. Le posizioniamo sulla teglia, copriamo e lasciamo lievitare ancora 30 minuti a temperatura ambiente.

Col mattarello, stendiamo ogni pallina sul piano spolverato con della semola, in modo da ottenere un disco sottile anche sui bordi. In forno, scaldiamo la pietra refrattaria a 250° o semplicemente la placca del forno. Quando il forno è ben caldo, adagiamo il disco di pane sulla teglia o la pietra rovente e lasciamo cuocere in forno per 5 minuti.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.