“É sempre mezzogiorno”: pollo ai peperoni con patate novelle di Gian Piero Fava

pollo ai peperoni con patate novelle di Gian Piero FavaLa magia della Capitale arriva anche nel bosco di Antonella, grazie a Gian Piero Fava. Lo chef romano ci prepara un piatto che racconta la tradizione culinaria capitolina, un classico della cucina italiana, ma preparato a regola d’arte. Ecco il pollo ai peperoni con patate novelle.

Ingredienti

  • 4 fusi di pollo, 4 suprema di pollo, rosmarino, salvia, timo, 2 cipollotti grandi di Tropea, 2 peperoni gialli, 2 peperoni rossi, 7 pomodori ramati, 350 g passata di pomodoro, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino, basilico, olio evo
  • 800 g patate novelle, foglie di alloro, scorza di 1 limone, 1 bicchiere di vino bianco, paprika, salvia e rosmarino, 1 spicchio d’aglio

Procedimento

Compriamo il pollo disossato e lo dividiamo in fusi e petto, mantenendo la pelle. Scaldiamo una padella e mettiamo a rosolare il pollo dalla parte della pelle, aggiungendo sopra solo del rosmarino fresco. Non dobbiamo girarlo finchè la pelle non si è dorata. Lasciamo cuocere ancora qualche minuto.

In un tegame, scaldiamo un filo d’olio e mettiamo a soffriggere la cipolla affettata. Peliamo i peperoni con un pelapatate, da crudi, li priviamo dei semi e della parte bianca e li tagliamo a pezzettoni di circa 2 cm per lato. Li mettiamo a soffriggere in padella con la cipolla. Successivamente, uniamo il concentrato di pomodoro e lasciamo tostare. A questo punto, uniamo la passata di pomodoro.

Peliamo i pomodori freschi, li priviamo dei semi e li tagliamo a spicchi. Li uniamo ai peperoni. Disponiamo sopra il pollo rosolato, copriamo con un foglio di carta forno bucato e appoggiamo sopra il coperchio, senza chiuderlo del tutto. Lasciamo cuocere per circa 25 minuti, finchè il pomodoro non si è sciolto ed i peperoni sono ben cotti. Togliamo la carta forno ed il coperchio e lasciamo cuocere ancora 15 minuti. Serviamo con foglie di basilico.

Per le patate, le facciamo bollire per 5 minuti, partendo da acqua fredda. Le scoliamo e le facciamo raffreddare coperte con un canovaccio imbevuto di vino bianco. Le tagliamo a metà e le mettiamo a rosolare in padella con un filo d’olio ed erbe aromatiche a piacere. Quando sono ben dorate, le profumiamo con della salvia spezzettata ed un misto di sale e paprika.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: pollo ai peperoni con patate novelle di Gian Piero Fava proviene da Ricette in Tv.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.