“É sempre mezzogiorno”: polpettine dal cuore morbido di zia Cri

 

polpettine dal cuore morbido di zia CriZia Cri apre il menu di oggi, ma solo dopo l’affascinante racconto dei posti più belli d’Italia firmato Federico Quaranta. La cuoca romagnola, tuttavia, ci riporta alla cucina, preparando un piatto vegetariano con un formaggio calabrese. Ecco le polpettine dal cuore morbido.

Ingredienti

  • 4 carciofi, 2 spicchi d’aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, 2 fette di pane raffermo, 1 bicchiere di latte, prezzemolo, 80 g canestrato d’Aspromonte, 1 uovo, 150 g pangrattato, 100 g scamorza, olio, sale, pepe, 1 l olio per friggere
  • Salsa: 100 g maionese, 150 g yogurt greco, erba cipollina, zenzero

Procedimento

Scaldiamo un filo d’olio in padella con uno spicchio d’aglio, quindi mettiamo a rosolare i carciofi precedentemente puliti e tagliati a spicchi. Dopo qualche istante, sfumiamo con il vino bianco, copriamo e portiamo a cottura.

Dopo 15-20 minuti ci cottura, trasferiamo i carciofi nel mixer, uniamo il prezzemolo ed il pane raffermo ammollato nel latte e frulliamo. Aggiungiamo, quindi, l’uovo intero, sale e pepe. Frulliamo ancora e trasferiamo il composto in una ciotola, dove uniamo il canestrato grattugiato (o altro formaggio stagionato) ed il pangrattato. Mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto (meglio farlo riposare qualche minuto).

Preleviamo un pugnetto di impasto, inseriamo al centro un cubetto di scamorza, quindi passiamo le polpettine nel pangrattato. A questo punto, meglio farle riposare per almeno mezz’ora in frigorifero. Le friggiamo in olio caldo e profondo fino a doratura (ma possiamo cuocerle anche in forno).

Per la salsa, mescoliamo in una ciotola la maionese con lo yogurt greco, lo zenzero grattugiato e l’erba cipollina tritata.

 

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *