“É sempre mezzogiorno”: puccia salentina di Fulvio Marino

 

puccia salentina di Fulvio MarinoFulvio Marino ci porta in giro per l’Italia, almeno in cucina! Oggi, in particolare, ci guida nella tradizione gastronomica pugliese, nel dettaglio salentina, preparando un pane tipico di quelle zone, ormai celebre in tutta Italia, la puccia salentina.

Ingredienti

  • 250 g farina 0, 250 g semola di grano duro, 300 g acqua, 8 g lievito di birra fresco, 40 g olio evo, 10 g sale, 140 g olive nere col nocciolo


Procedimento

In una ciotola, o in planetaria, mettiamo le due farine, 0 e semola di grano duro, con il lievito di birra fresco sbriciolato e gran parte dell’acqua. Mescoliamo e, ad impasto formato, inseriamo il sale e l’acqua rimasta. Impastiamo qualche minuto e, quando il panetto è liscio, aggiungiamo l’olio a filo ed impastiamo finchè non è stato completamente assorbito. Infine, uniamo le olive nere, con il nocciole, e lavoriamo fino a distribuirle in maniera uniforme nell’impasto. Copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare per 2 ore a temperatura ambiente.

Allarghiamo l’impasto lievitato su un piano infarinato. Dividiamo in panetti da circa 60 g. Li ripieghiamo su se stessi, in modo da creare delle piccole sfere. Le disponiamo su una teglia con carta forno, copriamo e lasciamo lievitare ancora 1 ora e mezza a temperatura ambiente. Cuociamo in forno caldo e statico a 250° per 15 minuti. Attenzione ai noccioli!

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.