“É sempre mezzogiorno”: rotolo di frittata di Barbara De Nigris

rotolo di frittata di Barbara De NigrisAnche la cuoca di montagna Barbara De Nigris si adopera per rendere ancor più piacevole e memorabile la prima serata degli europei di calcio. La cuoca, in particolare, ci prepara un piatto da preparare in anticipo e gustare freddo. Ecco il rotolo di frittata.

Ingredienti

  • 10 uova, 100 g formaggio grattugiato, 60 g olio evo, 600 g erbe di montagna (tarassaco e ortiche), 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino, 500 g formaggio quark (spalmabile), 30 g formaggio grattugiato, 700 g pomodorini ramati, basilico, sale

Procedimento

Sbattiamo le uova intere con una presa di sale. Aggiungiamo il formaggio grattugiato e l’olio evo (60 g), sbattiamo e versiamo la miscela ottenuta su una placca da forno coperta con carta forno. Cuociamo in forno caldo e statico a 200° per 10 minuti.

Lessiamo le erbe di montagna (ortica e tarassaco per Barbara) in acqua bollente e salata per 3-4 minuti. Le scoliamo, le strizziamo e le tritiamo al coltello. Le ripassiamo in padella con un soffritto di olio, aglio e peperoncino.

Tagliamo i pomodori a dadini piccoli e li facciamo scolare un po’, all’interno di un colino. Trasferiamo i pomodori in una ciotola e li condiamo con sale, pepe, olio e basilico tritato.

Per il ripieno, quindi, mescoliamo il formaggio quark (o un comune formaggio spalmabile) con il parmigiano grattugiato.

Spalmiamo sul rettangolo di frittata la crema di quark e formaggio grattugiato. Distribuiamo sopra le erbette ripassate ed arrotoliamo la frittata sul ripieno, ben stretta. Lasciamo riposare in frigorifero. Tagliamo a fette e serviamo su un letto di pomodori conditi e con una spolverata di erba cipollina tritata.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: rotolo di frittata di Barbara De Nigris proviene da Ricette in Tv.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *