“É sempre mezzogiorno”: terrina di pollo asparagi e viole di Daniele Persegani

terrina di pollo asparagi e viole di Daniele PerseganiFine settimana all’insegna del buonumore, con Daniele Persegani. Il cuoco emiliano ci porta in cucina al passo di danza, promettendo un piatto godurioso e fresco, primaverile. Ecco la terrina di pollo asparagi e viole.

Ingredienti

  • 300 g petto di pollo, 300 g asparagi, 6 viole pansè, 2 albumi, 1 mazzetto di erbe aromatiche, 30 g pinoli, 200 g prosciutto crudo, 100 ml panna, 50 g pecorino grattugiato, 80 g formaggio grattugiato, basilico, misticanza, sale e pepe, olio evo

Procedimento

Tagliamo il petto di pollo a dadini medi (2 cm per lato) e lo mettiamo in una ciotola, con i pinoli tostati, gli albumi, il formaggio grattugiato, sale, pepe e erbe aromatiche tritate. Mescoliamo il tutto.

Puliamo gli asparagi, li tagliamo a tocchetti e li saltiamo in padella con un filo d’olio. Li uniamo al composto di pollo.

Foderiamo uno stampo da plumcake con il prosciutto crudo affettato, facendo cadere i lembi esterni fuori dallo stampo. Versiamo all’interno l’impasto di pollo e asparagi e ripieghiamo il prosciutto crudo sull’impasto. Mettiamo per mezz’ora in frigorifero, quindi cuociamo in forno caldo a 165° per 50 minuti.

Per la fonduta, portiamo a bollore la panna, spegniamo ed uniamo il pecorino grattugiato. Mescoliamo fino a sciogliere il formaggio. Profumiamo, se gradito, del basilico tritato.

Capovolgiamo la terrina ormai tiepida su un letto di insalatina con viole pansè, finiamo con la fonduta di pecorino.



Specifica: questo NON è il blog/sito ufficiale delle trasmissioni di cui trascrivo le ricette, quindi E’ sempre mezzogiorno, Detto Fatto, Cotto e mangiato ed altre, ma vuole essere solo un ‘taccuino‘ su cui appuntare ingredienti e procedimenti delle ricette più interessanti. Le immagini delle ricette sono tratte dai siti ufficiali/streaming dei programmi, ovvero:

https://www.raiplay.it/
https://www.mediasetplay.mediaset.it/

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.