“É sempre mezzogiorno”: torta dolcezza pasquale di Natalia Cattelani

torta dolcezza pasquale di Natalia CattelaniNatalia Cattelani apre ‘in dolcezza’ la puntata di oggi, con un dolce a tema pasquale. Un dolce ‘nuovo’, da affiancare a quelli della tradizione; una torta scenografica ed alta. Ecco la torta dolcezza pasquale.

Ingredienti

  • 5 uova, 150 g zucchero, 120 ml olio di semi di girasole, 80 ml marsala all’uovo, 180 g farina 0, 50 g amido di mais, 3 cucchiaini di lievito per dolci
  • 500 g ricotta di pecora, 100 g zucchero a velo, 150 ml panna montata, 250 g confettura di lamponi
  • 200 g granella di nocciole, ovetti, menta fresca, 200 ml panna montata

Procedimento

Separiamo i tuorli dagli albumi delle uova. Con le fruste elettriche, montiamo a neve gli albumi con un paio di cucchiai di zucchero (dal totale).

A parte, montiamo i tuorli con lo zucchero rimasto, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo l’olio di girasole a filo, continuando a montare: otterremo una sorta di maionese. Aggiungiamo il marsala all’uovo, mescoliamo, quindi aggiungiamo le farine setacciate: quella 00, l’amido di mais ed il lievito per dolci. Mescoliamo delicatamente con una spatola o una frusta manuale e, ottenuto un composto omogeneo e senza grumi, incorporiamo delicatamente gli albumi a neve.

Imburriamo ed infariniamo uno stampo da chiffon cake (quindi a ciambella e dai bordi alti) e versiamo all’interno l’impasto. Livelliamo e cuociamo in forno caldo e statico a 170° per 1 ora. Lasciamo raffreddare e sformiamo la torta. La tagliamo in tre strati.

Per la crema, setacciamo della ricotta ben asciutta, quindi la mescoliamo allo zucchero a velo. Incorporiamo, infine, la panna semi montata, mescolando delicatamente.

Montiamo la torta: alterniamo strati di pan di Spagna, su cui spalmiamo un velo di confettura di lamponi, un generoso strato di crema di ricotta, e ancora pan di Spagna, confettura e crema. Spalmiamo tutta la torta esternamente, con la crema rimasta, quindi facciamo aderire la granella di nocciole. Decoriamo, infine, con ciuffi di panna montata, ovetti e foglie di menta. La possiamo preparare fino a 2 giorni prima e conservarla in frigorifero.

Variante: possiamo preparare la torta al cioccolato, sostituendo 30 g di farina con 30 g di cacao amaro.

Ancora un’altra ricetta…

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.