“É sempre mezzogiorno”: torta pesche e meringhe di Zia Cri

torta pesche e meringheAnche oggi, Zia Cri ci suggerisce un’idea veloce per servire un piatto sorprendente in pochi minuti e con pochi ingredienti. Oggi, in particolare, è la volta di un dolce, da preparare con albumi avanzati e frutta fresca, in questo caso pesche. Ecco la torta pesche e meringhe.

Ingredienti

  • 2 tuorli, 200 g zucchero, sale, 80 g panna fresca, 250 g ricotta vaccina, 250 g farina 00, 16 g lievito per dolci, 4 pesche noci, gelatina
  • Meringhe: 2 albumi, 140 g zucchero, 1 limone

Procedimento

Con le fruste elettriche, montiamo i tuorli con lo zucchero, fino a renderli chiari e spumosi. Aggiungiamo la ricotta e la panna e montiamo ancora. Ottenuto un composto omogeneo, incorporiamo la farina miscelata al lievito per dolci (meglio se setacciati insieme).

Trasferiamo l’impasto all’interno di una tortiera imburrata ed infarinata (scegliete il diametro della tortiera in base allo spessore che volete ottenere: teglia più piccola, torta più alta). Livelliamo con una spatola e distribuiamo sopra le pesche a fettine (o dell’uva). Cuociamo in forno caldo e statico a 170° per 35-40 minuti.

Una volta fredda, la rendiamo più bella spennellando con della gelatina e decorando con le meringhe (possiamo prepararle con gli ingredienti indicati sopra o comprarle già pronte).

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: torta pesche e meringhe di Zia Cri proviene da Ricette in Tv.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *