“É sempre mezzogiorno”: zucchine ripiene di Ivano Ricchebono

zucchine ripiene di Ivano RicchebonoL’”arrogante” Ivano Ricchebono, oggi, dovrà vedersela con la temibile Annina Moroni, pronto a bacchettarlo all’occorrenza. Lo chef ligure prepara un piatto con l’ortaggio di stagione che più ama, le zucchine. Vediamo come preparare le zucchine ripiene.

Ingredienti

  • 3 zucchine rotonde, 50 g ricotta, 50 g formaggio grattugiato, 50 g pangrattato, 100 g bruscandoli, 1 spicchio d’aglio, 100 g taleggio, 2 uova, 1 scalogno, 1 carota, 100 g macinato di vitello, vino rosso, 50 g passata di pomodoro, 50 g pecorino sardo, maggiorana, olio evo, sale e pepe

Procedimento

In una pentola colma d’acqua, mettiamo a bollire le zucchine intere per almeno 10 minuti (dipende dalla loro grandezza).

Primo ripieno: in un tegame, facciamo soffriggere un trito di scalogno, aglio e carota con un filo d’olio. Uniamo la carne macinata e, dopo qualche istante, sfumiamo con il vino rosso ed aggiungiamo la passata di pomodoro. Facciamo cuocere ancora qualche minuto.

Secondo ripieno: sbollentiamo i bruscandoli (delle erbe selvatiche, simile all’asparagina), li lasciamo raffreddare e li tritiamo al coltello. Li mescoliamo alla ricotta ed un tuorlo d’uovo. Aggiungiamo il parmigiano grattugiato e, se serve, del pangrattato. Saliamo, pepiamo e teniamo da parte.

Terzo ripieno: scaviamo le zucchine bollire e mettiamo la polpa in un mixer con un tuorlo d’uovo. Frulliamo ed aggiungiamo il formaggio grattugiato ed il pangrattato.

Farciamo le zucchine con i tre ripieni e le disponiamo su una teglia. Sulle zucchine con la carne mettiamo sopra del pecorino grattugiato; sulle zucchine ai bruscandoli mettiamo del parmigiano grattugiato; infine, sulle zucchine vegetariane, mettiamo del taleggio a pezzi. Cuociamo in forno caldo e statico a 180° per 10 minuti.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: zucchine ripiene di Ivano Ricchebono proviene da Ricette in Tv.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.