“Giusina in cucina”: patate a sfincione di Giusina Battaglia

patate a sfincioneNelle nuove puntate della serie di Food Network Giusina in cucina, dedicata alla cucina siciliana preparata in maniera semplice, ‘casalinga‘, in onda sabato 24 luglio, alle 15:45, sul canale 33, Giusina Battaglia, giornalista ed appassionata di cucina, ha preparato un menu squisitamente siciliano, rivelando la ‘sua‘ ricetta delle patate a sfincione. Di seguito gli ingredienti necessari ed il procedimento.

Ingredienti

  • 500 g patate, 3 cipolle, origano, 30 g acciughe, 200 g caciocavallo intero, 100 g caciocavallo grattugiato, pangrattato, 400 g passata di pomodoro, olio, sale e pepe

Procedimento

In padella mettiamo a stufare le cipolla affettate sottilmente con un filo d’olio, un filo d’olio ed un pizzico di sale. Copriamo e, una volta appassite, aggiungiamo le acciughe sott’olio e lasciamo che si sciolgano. Aggiungiamo la passata di pomodoro, saliamo e pepiamo e spolveriamo con lo zucchero. Copriamo e lasciamo cuocere 10 minuti. Spegniamo il fuoco ed uniamo il caciocavallo grattugiato.

Peliamo le patate e le tagliamo a rondelle sottili (1-2 mm di spessore), meglio se con una mandolina. Le condiamo, da crude, con olio, sale ed origano secco. Se le preparate in anticipo, immergetele in acqua fredda, in modo da evitare che anneriscano.

All’interno di una tortiera a cerniera, oliata e cosparsa di pangrattato, formiamo un primo strato di patate (le sovrapponiamo leggermente) sul fondo e sui lati. Spalmiamo sulle patate il condimento di cipolle ed adagiamo sopra delle fettine di caciocavallo ed una spolverata di pangrattato. Copriamo con altre patate e finiamo con il condimento di cipolle, caciocavallo a fettine, pangrattato, un filo d’olio ed origano. Cuociamo in forno caldo e ventilato a 180° per 40 minuti: le patate devono risultare ben cotte.

  • Per le ricette delle puntate precedenti, clicca qui

L’articolo “Giusina in cucina”: patate a sfincione di Giusina Battaglia proviene da Ricette in Tv.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.