Home / Personaggi / Il principe Carlo e Camilla svelano i loro trucchetti tecnologici

Il principe Carlo e Camilla svelano i loro trucchetti tecnologici

Carlo e Camilla “nonni” sempre più digitali. Messaggi importanti sui pericoli dell’isolamento e sulla lotta agli abusi domestici, convogliati a milioni di persone filmandosi a mezzo busto con un cellulare appoggiato a una pila di libri. L’app House Party sempre in funzione per “invitare” in casa figli e nipoti. Zoom e Microsoft Teams sempre disponibili per importanti incontri – virtuali – di lavoro. La pandemia non ha certo bloccato Carlo, 72 anni a novembre, e Camilla, 73, che già all’annuncio dell’inizio del lockdown, lo scorso marzo, sono diventati veri e propri esperti in materia di trucchetti tecnologici.

Carlo e Camilla

(Getty Images)

Visti per essere creduti

Assistiti da un mini team di collaboratori a Birckhall, la residenza scozzese in cui la coppia ha deciso di isolarsi durante il lockdown, Carlo e Camilla hanno voluto rimanere fedeli al vecchio mantra della regina Elisabetta, ovvero che i reali devono essere “visti per essere creduti”, e si sono familiarizzati in fretta con tutte le nozioni tecniche di cui avrebbero avuto bisogno per partecipare o addirittura organizzare loro stessi conferenze video di gruppo. “È incredibile” avrebbe commentato la stessa duchessa. “Basta premere un tasto e mi ritrovo davanti tutta la famiglia!”.

Carlo e Camilla, serate “in famiglia”

Camilla adora in modo particolare Houseparty, perché le permette di riunire in video i figli Laura e Tom. Visto che l’app social le permette di sapere quando questi sono online, non c’è bisogno di organizzare in anticipo, e spesso la nonna passa serate “insieme” alla famiglia. William e Kate si uniscono di frequente anche ora che si sono trasferiti a Kensington Palace, e Carlo e Camilla sono nella vicinissima Clarence House. E pare che George sia già molto esperto in fatto di videocall ai nonni, capacissimo di farle da solo.

Presto in viaggio

Questo però, non significa che la coppia non voglia più essere disponibile per incontri di persona. Anzi, ribadisce Clive Alderton, segretario privato del principe, al momento Carlo e Camilla si stanno preparando a effettuare presto un paio di visite all’estero, sempre se la crisi Covid lo permetterà. “Questa è una famiglia che ama incontrare gente di persona perché da qui trae tutta la sua energia” sostiene Alderton. “Ma abbiamo scoperto che trovano quell’energia anche nell’incontrare gente virtualmente”.

Ascolta il podcast gratuito sui reali inglesi

L’articolo Il principe Carlo e Camilla svelano i loro trucchetti tecnologici sembra essere il primo su iO Donna.

About RedazioneFDG

Check Also

Luca Argentero e Cristina Marino furiosi per le foto della figlia sui giornali: «Ve la presentiamo noi»

Luca Argentero: il timido tenebroso che mette d’accordo tutti sfoglia la gallery «Siamo indignati, schifati …