Italiani sempre piu poveri: analisi ISTAT delle abitudini di spesa

Istat ha analizzato le abitudini di spesa media delle famiglie nel 2020 e dichiarato un calo del  -9%, a livelli 2000. È la contrazione più accentuata dal 1997.

Nel 2020, la stima della spesa media mensile delle famiglie residenti in Italia è di 2.328 euro mensili in  calo del 9,0% rispetto al 2019.

Considerata la dinamica inflazionistica (-0,2% la variazione dell’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività nazionale, NIC), spiega l’Istituto, il calo in termini reali è appena meno ampio (-8,8%). È la contrazione più accentuata dal 1997 (anno di inizio della serie storica), che riporta il dato medio di spesa corrente al livello del 2000.

La spesa media mensile nel primo trimestre del 2021 diminuisce del 3,4% rispetto allo stesso trimestre del 2020, per gli effetti persistenti della crisi sanitaria. Lo rileva l’Istat sulla base di stime preliminari. Al netto delle spese alimentari e per l’abitazione, il calo è più ampio e pari a -7,5%.

Fonte: ANSA

Vota questa post