Linea Verde – Undicesima puntata del 5 dicembre 2021 – Valtiberina.

Domenica 5 dicembre 2021: 11° puntata con la stagione 2021/2022 di Linea Verde, il programma di Raiuno dedicato all’agricoltura, all’ambiente e a tutto ciò che lo circonda. Alla conduzione confermato Beppe Convertini, con al suo fianco Peppone.

Linea Verde Domenica

La Domenica conferma la sua vocazione di programma itinerante nei territori nazionali attraverso il racconto della moderna agricoltura italiana. Una trasmissione che, partendo dal campo attraversa tutte le fasi della filiera fino al mercato, riuscendo a focalizzarsi sui temi di maggior attualità del settore.

Linea Verde | Undicesima puntata 5 dicembre 2021

La puntata ci porta a viaggiare nel tempo. A bordo di una Singer del 1936 e guidati dal sortilegio di una maga-cuoca, Beppe Convertini e Peppone andranno alla scoperta del fascino del Rinascimento proiettati tra 1461 e 1541 quando Michelangelo consegnò il suo massimo prodotto di genio: l’affresco del giudizio universale nella Cappella Sistina.

Si viaggerà tra il Buonarroti a Caprese Michelangelo dove nacque, il genio di Leonardo da Vinci ad Anghiari, la perfezione prospettica di Piero della Francesca a Sansepolcro lungo la Valtiberina. Ma Peppone si troverà anche a visitare una Repubblica Anarchica, al confine tra Umbria e Toscana a San Giustino, che per 4 secoli ha governato la terra di Cospaia culla della coltivazione del tabacco.

Scopriranno i nostri due “temponauti” il buono delle castagne e dei tartufi, l’immensità dei boschi del Casentino andando alla ricerca di maiali bradi e di Chianine per poi degustare prosciutti d’eccezionale valore agricolo e gastronomico fino ad incontrare i lanaioli casentinesi che da oltre 8 secoli filano un tessuto del tutto peculiare.

Tra natura affascinante, cultura universale rappresentata da i tre geni della pittura rinascimentale, agricoltura in continua evoluzione con i giovani che sono tornati a coltivare la terra, e ad allevare pecore per farne lana e formaggi, maiali e Chianine; Beppe e Peppone impareranno anche a fare il merletto, a tirare con la balestra e a penetrare i segreti della scienza erboristica.

Vota questa post

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *